Il gioco simbolico permette al bambino di nascondersi e, al contempo, di esprimersi, senza avere totale responsabilità di ciò che fa e dunque agire e reagire con meno inibizioni.

La Casa dei Bambini Elena e Gabriella Miroglio mette a disposizione la stanza dei travestimenti, a cui i bambini possono  accedere liberamente nei momenti di gioco libero e comune nel refettorio centrale.
Opportunamente travestiti e attrezzati, i bambini sono in grado di interpretare un ruolo e rappresentare mentalmente cose, oggetti, situazioni, persone indipendentemente dalla loro presenza.
Il gioco di: “facciamo finta di...”, stimola la spontaneità dei bambini, la loro immaginazione e li aiuta a socializzare.

 

torna al sito della Fondazione